• +39 095.430041 - 392.2736652 - 340.1517872
  • casafamigliasommaruga@gmail.com
Residenza per anziani
Via Josè Maria Escriva, 2 (Pressi Caserma Sommaruga, angolo via Milo)
TEL. 095.430041 - 3922736652
Residenza per anziani
Via Josè Maria Escriva, 2 (Pressi Caserma Sommaruga, angolo via Milo)
TEL. 095.430041 - 3922736652
Residenza per anziani
Via Josè Maria Escriva, 2 (Pressi Caserma Sommaruga, angolo via Milo)
TEL. 095.430041 - 3922736652
Residenza per anziani
Via Josè Maria Escriva, 2 (Pressi Caserma Sommaruga, angolo via Milo)
TEL. 095.430041 - 3922736652
Residenza per anziani
Via Josè Maria Escriva, 2 (Pressi Caserma Sommaruga, angolo via Milo)
TEL. 095.430041 - 3922736652

CONSULENZA GRATUITA
Richiedi maggiori informazioni

Casa Famiglia Sommaruga a Catania

Casa Famiglia Sommaruga è la residenza per anziani di Catania, dove poter trascorrere serenamente la propria terza età.
Da anni, la nostra casa famiglia si prende cura di persone anziane con professionalità e gentilezza.

Offriamo un’assistenza continuativa di altissimo livello, grazie ad uno staff composto da professionisti del settore che si occupano di rendere il soggiorno degli anziani comodo e piacevole
5/5

Residenza per anziani

2 strutture
su due livelli

Salute e Benessere

La casa di riposo Casa Famiglia Sommaruga si pone i seguenti obiettivi:

Prevenire e curare le malattie

Offrire tutela igienica personale e ambientale e un’alimentazione di qualità

Fornire assistenza personalizzata agli anziani volta a mantenere la loro capacità di deambulazione e vivacità intellettiva

Organizzare i servizi sui ritmi di vita degli ospiti

Sicurezza e Protezione
La casa famiglia Sommaruga è costruita secondo i più recenti standard strutturali per offrire massimo comfort, sicurezza e protezione a tutti gli ospiti

Servizi

5/5

Disbrigo pratiche di invalidità

Assistenza diurna e notturna

Camere singole e doppie dotate di climatizzatore, televisione e telefono

Sale ricreative e animazione

“Gli anziani sono come i bambini: hanno bisogno di te e del tuo amore. Non dimenticarli, perchè prima eri tu ad aver bisogno di loro.”